Guardando le aquile tornare

Ricevo e volentieri pubblico. Grazie Raffaella Laudiero

Ho passeggiato nella strada di Swann.

Sono stata ricevuta dalla generalessa.

Ho fatto colazione con Fred.

Ho preso il tè con Lizzie.

Il Cappellaio Matto mi ha raccontato una favola.

Peter mi ha insegnato a volare.

Ho pianto per il principe Bolkonskij.

Ho riso con Montmorenchy.

Sono stata con Astolfo sulla luna.

Ho cantato la “Paloma”.

Ho danzato tutta la notte con Jay.

Ho preso un cocktail con Nick e Nora.

Ho salvato la Balena Bianca.

Ho combattuto gli orchi al fianco di Thorin nella terra di mezzo.

Ho aspettato la cavalla storna.

Ho parlato al drago.

Ho viaggiato nella Cabina Blu.

Ho guardato oltre la siepe.

Ho consegnato dispacci segreti.

Mi sono seduta alla tavola di Babette.

Ho tramutato l’acqua in cioccolato.

Ho assistito alle nozze di Titania.

Ho dormito sulla magnolia con Cosimo.

Ho cercato la voce nella brughiera.

Ho nuotato con Salvo,

battibeccato con Mamy.

Ho ascoltato musica nella Savana.

Mi sono persa nella Foresta Incantata.

Sono stata sull’ Orient Epress.

Ho osservato Sherlock pensare.

Ettore mi ha gelato il sangue.

Ho avuto paura all’Inferno.

Ho sentito le Voci di Dentro.

Ho percepito l’Infinito.

Ho duellato con Athos.

Ho urlato per Edmond.

Ho dato la vita per il principe di Danimarca

e mi sono innamorata di John Thorton.

Sono esattamente questi i sentimenti che si provano quando si legge un libro. Perché un racconto è fatto di materia viva è sempre in evoluzione, cambia la struttura del DNA, diventa una parte di te, per sempre, ed è capace di rendere immensa anche la più piccola delle esistenze umane. Leggere permette realmente di scoprire nuovi mondi e “universi inesplorati” e non si è più gli stessi, una volta tornati da questo viaggio. Non vuole né deve essere una gara a chi sa di più e cosa (non basterebbe una vita intera per leggere per conoscere un miliardesimo di quello che è stato scritto), si tratta piuttosto di un esercizio intellettuale o se si preferisce, sentimentale. Potrebbe essere applicato alla musica, al cinema, al teatro, alla pittura , alla fotografia o, semplicemente al piacere di viaggiare. Perché come diceva “qualcuno” : “la bellezza salverà il mondo”… malgrado tutto

Annunci

Il tempo perduto

Da oltre un anno desideravo incontrare M. Una persona brillante e di grande cultura. Parlare con lui era un piacere e c’era sempre qualcosa da imparare. Ora M non c’è più. Resta il rimpianto di un ultimo incontro mai avvenuto. Dovremmo ridisegnare le priorità. E non perderci nel tempo

Roma, ex-città

La portata catastrofica della giunta Raggi si vede passeggiando per Roma. Il centro storico, trasformato in girone dantesco, non è mai stato così sporco; i trasporti mai così inefficenti. Una lista significativa di aziende del terziario stanno lasciando la capitale e fanno rotta su Milano. Come per il resto, dal Campidoglio nessuna reazione. La sconfitta della civiltà a Roma è un problema di tutto lo Stato: si intervenga a bonificare quel che resta della città. Forse è troppo tardi ma almeno ci si provi

Masters of War (The Day After-The Day Before)

Someone is going around and selling weapons to countries where there is not democracy and freedom. Do you know the meaning of Persona non grata? Condolences to young people in Manchester. Today we are all with you, sharing your pain

Nowhere

Si approssima l’estate. E’ un buon momento per iniziare a pensare ai non-luoghi come li ha definiti Marc Augé. Stazioni e aeroporti, centri commerciali: dovunque ci sia transito ma non scambio tra persone. E forse questa nostra vita tutta spinta al consumo è destinata ad essere una non-vita. Nowhere

One Sentence, One Contest

In one drop of water are found all the secrets of all the oceans

Khalil Gibran

Two days remaining to partecipate to H2O for Peace. Hurry up! It’s free, it’s for people who cares about Human Rights. Take your iPhone or smartphone, iPad or tablet, shoot three photos. Edit them and send to h2oforpeace.net website. The Foundation Bell of the Fallen – Rovereto, NEM New Era Museum and all the people living without water are waiting for your contribute

Lulu

Stasera alle 19.30 debutta al Teatro dell’Opera un nuovo allestimento della Lulu di Alban Berg. Ecco una parte del cast che si stringe attorno a William Kentridge e Jennifer Larmore