Un po’ di silenzio

Qualcuno mi ha chiesto come mai io sia un patito del silenzio. E’ semplice. Per ascoltare la musica, per ascoltare tout court, bisogna prima ascoltare il silenzio. Fare i conti con esso. Ecco una canzonetta che ci richiama un po’ al trascendente, distrutto dalla mania per l’immanente che ci circonda. Era il 1988.