“Non si dà vita vera nella falsa”

Cinquant’anni dalla morte di Adorno. E se riscoprissimo i suoi scritti -musicali e non- e il suo spirito critico nei confronti della massificazione?