Exercise: A Glass with a Flute

I am studying to improve my attempt to be a photographer. This is an exercise: A Glass with a Flute. What about it?

Mirabilis Harmonia On Air

I am proud to remember you that the concert of Mirabilis Harmonia La Passione di Nostro Signore Gesù Cristo will be broadcasted for the Euroradio Season – EBU today at 12 AM (italian time). You can listen the program on different radio of EBU, e.g. BBC3, Catalunya Musica, etc If You are italian you can listen the ensemble on Vatican Radio at 9.30 PM with Orazio Coclite reading excerpts from gospel. Mirabilis Harmonia: Susanna Valloni baroque flute, Valerio Losito baroque violin and viola d’amore, Ulrike Pranter baroque cello, Angela Naccari harpsichord, Giorgio Tosi baroque violin, Ilenia Tosatto soprano. Music by St Alphonsus Maria de’Liguori, G P Telemann, G M Po “il Finale”, H I von Biber etc

Mirabilis Harmonia: rehearsals in Vatican

Invito alla musica. Incontro 08

Rieccolo. Il flauto. Stavolta è quello moderno, quello che per fare un po’ di confusione ancora viene annoverato tra i “legni” dell’orchestra ma che non è più di legno. La prossima volta vedremo gli altri strumenti chiamati “legni”. Per ora concentriamoci su un pezzo dolcissimo interpretato magistralmente da Emmanuel Pahud, primo flauto dei Berliner Philharmoniker, una delle maggiori orchestre del mondo. Ascoltiamo Syrinx per flauto solo di Claude Debussy. Sulla ninfa Syrinx si trova molto in rete. Per il brano di Debussy, qui c’è la partitura.

Invito alla musica. Incontro 07

Ancora il flauto! Oggi è di turno il traversiere. Quello moderno si chiama traverso, ma prima di arrivare a parlare dello strumento che troviamo in orchestra eccone l’antenato. Nel 1600 una famiglia di artisti (cercate: Hotteterre) costruì un flauto con i buchi come quello diritto, ma da suonare di traverso. Ecco perché traversiere! Venne messa una chiave per chiudere un foro. Poi qualcuno ne aggiunse un’altra. E piano piano si arriverà al traverso di metallo. Per ora godiamoci la bella sonorità del traversiere. Poiché oggi è Venerdì Santo, ho scelto un brano un po’ meditativo. La prossima volta diciamo qualcosa in più.

flauti

Invito alla musica. Incontro 06

Si fa presto a dire flauto. E’ come chiedere un caffè in Italia: lungo, corto, ristretto, macchiato, schiumato, corretto ecc ecc. Il flauto è un po’ così. Lo possiamo trovare in dimensioni molto differenti, grandi o piccoli, con forme diverse, a becco, dolce, traverso, traversiere… e poi in do, in fa, in re… con diteggiatura barocca o tedesca.. Che confusione! Cominciamo piano piano. In Italia molti hanno iniziato a scuola più o meno così….

Però il nostro caro vecchio flauto dolce in do (perché le posizioni principali sono quelle della scala di Do maggiore) può suonare anche meglio..

Qui ne trovate un bel po’ di tipi. Tutti diritti, a becco, dolci…

Vabbè sopra il contesto era differente e la ragazzina aveva anche l’accompagnamento. Però mica male no? Qui avevamo una vera e propria orchestra di soli flauti. E’ solo un assaggio di come si possa suonare il flauto e di quanti tipi di flauto ci sono. Per ora godiamoci questi clip. Alla prossima settimana…

Le confessioni di un grande fotografo

Ho pescato su youtube questo eccezionale filmato dedicato a Henri Cartier-Bresson. Un omaggio a un grande fotografo che qui non insegna solo la propria arte. Il film è in francese (non solo..) con sottotitoli in inglese. Non sarà un caso che in italiano si trovi poco.