Sacred Hand

Ripropongo la foto che avevo intitolato Sacred Hand. In prima pagina del quotidiano la Repubblica oggi troviamo una mano sofferente con una flebo attaccata e un appello perché l’Europa tenti di fermare il massacro del popolo curdo. Che le stimmate di Gesù possano dare forza a chi soffre

I propose again the photo I had titled Sacred Hand. On the front page of the newspaper la Repubblica today we find a suffering hand with a drip attached and an appeal for Europe to try to stop the massacre of the Kurdish people. May the stigmata of Jesus give strength to those who suffer

Annunci

Giovinezza

Versi famosissimi ci ricordano che la Giovinezza si fugge… Chi ha scritto sul muro è ancora giovane? E’ solo disperato perché nulla tornerà indietro nella presente vita? E’ un invito a rimanere sempre e comunque giovani? La freccia del senso unico sembra indicare un cammino inesorabile. Voi che ne pensate?

Addio Cinestar

Chiude a Berlino la multisala Cinestar, simbolo della Potsdamerplatz. E’ il fallimento di un progetto architettonico ma soprattutto l’indicatore del fallimento della socialità del Vecchio Continente. L’Europa è nuda allo specchio. I modelli americani che ci hanno bombardato dal secondo Dopoguerra ad oggi hanno definitivamente modificato la cultura e il modo di vivere degli europei. L’home video, Netflix, la rete, l’industria discografica e quella cinematografica: dal piacere della socialità siamo passati alla fruizione solitaria, dalla condivisione reale a quella virtuale. Vediamo le stesse cose ma ciascuno per conto proprio e al massimo le condividiamo sui social, chiusi nel nostro salone, studio, sgabuzzino. Non ci si arricchisce con la dialettica ma ci si appiattisce con il consenso. (continua, ho paura…)