Russia, Usa, Italia: un triangolo pericoloso

Conte ha immediatamente svelato le carte. Appena arrivato al G7 si è affrettato ad appoggiare il ritorno della Russia di Putin nell’assemblea dei grandi proposto da Trump. Le chiacchiere sull’aiuto russo nelle rispettive campagne elettorali diventano più credibili se, prima ancora di cominciare, si è sentito il bisogno di pagare il debito di gioco. Il problema è che Conte dovrebbe vagliare quello che Di Maio e Salvini gli suggeriscono. Noi siamo infatti parte integrante dell’Unione Europea e gli interessi russi e americani sono diversi dai nostri

Annunci