The Fake Spring

In a sunny Rome we are living a Fake Spring. It is beautiful and terrible at the same time. Winter has never come this year

Il riscaldamento globale esiste

È una notizia che gira da un po’ ma visto che è stata ripresa da uno dei maggiori quotidiani italiani la ribloggo…

LONDRA. – Uno studio delle immagini satellitari dell’Antartide ha dimostrato come la placca di ghiaccio lunga 750 km della Southern Antactic Peninsula (Sap, nella proiezione abituale delle mappe del Polo Sud è la penisola che si allunga sul lato destro in alto) sia rimasta stabile sino al 2009. Da allora la massa di ghiaccio (in parte galleggiante ed in parte che poggia sul terreno) è andata scivolando dalle montagne verso il mare di Bellingshausen. Questo perché le acque profonde (non quelle superficiali rimaste fredde) intorno alla penisola si sono riscaldate andando ad erodere e sciogliere la parte galleggiante della placca, che faceva da tappo a quella sul terreno.

Da allora ogni anno sono andati persi, sciolti nel mare, 56 miliardi di tonnellate di ghiaccio, una massa pari a 8.500 volte la grande piramide di Giza in Egitto. Una massa d’acqua dolce pari a 60 km cubici che sta facendo innalzare il livello del mare di 0,16 mm l’anno. E’ quanto ha accertato uno studio dell’università britannica di Bristol pubblicato su Science. La causa di questo inatteso scioglimento dei ghiacci della Sap non è dovuta ad un’innalzamento della temperatura o ad una riduzione delle nevicate. All’origine del fenomeno ci sarebbe “l’aumento di forza dei venti da occidente registrato negli ultimi decenni probabilmente legato al riscaldamento globale e ai mutamenti nel buco dell’ozono”, ha spiegato il dottor Bert Wouters, il capo del team. “I venti piu’ forti hanno ‘pescato’ piu’ acqua dalla profondità dell’oceano, più calda di 1/2 gradi rispetto a quella superficiale, spingendola verso la placca tettonica dell’Antartide, e sciogliendo i ghiacci da sotto”. Da quando sono iniziate le riprese satellitari nel 1992 al 2009 non risultavano modifiche sostanziali. Ma da ormai 6 anni a questa parte lo spessore del ghiaccio in quell’area si è andato assottigliando di 42 cm l’anno e, da allora, in alcuni punti e’ scomparso uno strato fino a 4 metri di ghiaccio.