Fall

Fall. Don’t call it autumn

 

​In autumn when the trees are brown
The little leaves come tumbling down
They do not make the slightest sound
But lie so quietly on the ground
Until the wind comes puffing by
And blows them off towards the sky

Settembre

Sono fuori in terrazzo a guardare le nuvole. Passano cariche, veloci ma meno del tempo. Quello che ci ricorda che l’eternità non è che un giorno. Ora, finalmente, piove. Scrivo riparato dalla tenda. Per un attimo sembrava che solo le lancette dell’orologio si muovessero.
Ecco un po’ di vento. Cessa la pioggerellina e passano una cornacchia e due zanzare. Sembra di essere a teatro. Guardiamo fuori per cercare di capire cosa succede dentro di noi.
Ancora pochi giorni e sarà autunno.