Lettera alla Virtus Roma

Cara Virtus Roma, è ancora presto per fare bilanci. Però le prestazioni delle ultime partite stanno distruggendo quello che di buono era stato costruito l’anno scorso. Ieri sera abbiamo toccato il fondo? Iniziare da +11 e finire -10 (solo perché alla fine ci hanno lasciato fare, sennò erano -20) è conseguente al (non) gioco espresso in questo inizio di stagione. Non è un caso. Giochiamo praticamente senza un centro, anche se per il sito della Virtus Mbakwe è un centro di grande esplosività e un eccellente rimbalzista. Mentre Eziukwu è un centro dotato di importanti capacità difensive e a rimbalzo. A noi che non capiamo nulla sembra che il primo sbagli lo sbagliabile e il secondo sia sempre fuori posizione, dentro o fuori dal pitturato, inversamente a ciò che servirebbe. Il conto dei rimbalzi alla fine di ogni partita è impietoso. Ieri sera era evidente che mancavano la concentrazione, la voglia, la determinazione per giocare. Il lavoro del coach. Forse Dalmonte a Roma dovrebbe imparare più che insegnare. L’anno scorso la squadra entusiasmava anche quando perdeva. E sono riuscito a far innamorare del basket persone che non ne sapevano nulla. Ora mi guardano con fare interrogativo. Molti hanno smesso di guardare la Virtus dopo la gestione Gentile. Cerchiamo di proseguire sull’onda dell’entusiasmo calvaniano? Buon lavoro. Forza Virtus Roma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.