Sunday Morning

Ho scoperto, grazie a un’amica romena, Max Blecher e il suo unico libro tradotto in italiano: Accadimenti nell’irrealtà immediata. Un libro degno della migliore letteratura mitteleuropea, molto vicino alle Metamorfosi di Kafka e ad altri autori del periodo. In Accadimenti la narrazione procede in prima persona conducendo il lettore sul filo del rasoio di reale e irreale, di percepito e immaginato, di convenzionale e anticonvenzionale. Una sciarpa rossa può essere un mazzo di dalie? Io posso essere un albero? Il tutto diventa ben presto un’interrogazione sulla nostra esistenza: Vedevo bene le persone intorno a me, vedevo bene l’inutilità e la noia con cui consumavano le loro vite…  Lo scrittore romeno in Italia non è molto conosciuto e spero vivamente che presto possiamo avere altre traduzioni di suoi testi. Com’è scritto nelle note di copertina: Nato a Botoşani in Romania, Max Blecher è uno scrittore ebreo morto a soli ventinove anni, nel 1938, per tubercolosi spinale. Trascorse i dieci anni di malattia quasi sempre a letto, praticamente immobile. Ma la sua immaginazione volò libera. Dotato di un insolito talento e visione scrisse poesie, due romanzi – tra cui Accadimenti nell’irrealtà immediata – e mantenne una intensa corrispondenza con André Breton, André Gide e Martin Heidegger. Venne lodato da Eugene Ionesco, Mihail Sebastian, Geo Bogza e Saşa Pana, e molti paragonarono la sua prosa a quella di Franz Kafka, Bruno Schultz, Robert Walser o Thomas Mann.

copertina

Informazioni su Marco Di Battista

Giornalista e musicologo. È l'autore di Max 5000 e Il buio e la meridiana, due raccolte di racconti disponibili solo in formato elettronico su Amazon e iBook Store Apple. E' anche un fotografo scarso ma appassionato. La musica è la sua vita ma ama anche il design (è stato direttore di Defrag), la lettura, l'arte, il teatro, viaggiare ecc. ecc. He is journalist and musicologist. He is the author of Max 5000, ten short stories published in epub format on Amazon and iBook Store Apple. He published also Il buio e la meridiana, only in italian language. He is also a a poor photographer but passionate. Music is his life but he loves also design (he was editor in chief of Defrag Magazine), he loves to read, art in general, theatre, to travel, etc etc
Questa voce è stata pubblicata in Poetry & Co. e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...