Lontano

Ho trascurato un po’ il blog perché sono stato fuori per lavoro (come avete visto dai post). Lipsia non è un posto irresistibile e neppure Weimar. Tuttavia in queste città la cultura sembra essere sempre al primo posto. Qui in Italia, al contrario, si pensa solo alla partita di calcio. I ministri in carica citano nel migliore dei casi delle canzonette (qualcuno è arrivato perfino a dire che bisogna ispirarsi agli hooligans della squadra del Liverpool) e non sanno nulla. Basta girare lo sguardo che Roma è in mano a cafoni e prepotenti. Impuniti. Del resto oggi a via Oderisi da Gubbio, a Roma, una vigilessa che nell’orario di lavoro si fumava una sigaretta e poi buttava il mozzicone per terra.

Il Gewandhaus Leipzig visto da fuori.

2013-05-23 17.23.55

Annunci

2 risposte a "Lontano"

  1. Me 29 maggio 2013 / 4:29 pm

    Non sono d’accordo: Weimar vale solo per l’affascinante casa di Goethe!

    Mi piace

    • Marco Di Battista 30 maggio 2013 / 7:40 pm

      Non ho detto che si tratta di un posto brutto. Mi colpisce di questi luoghi la loro valenza simbolica più dell’impatto reale. Bach, Schiller, Goethe, Liszt … sono i protagonisti veri di queste città. E il presente?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...